Un’auto guidata da rom investe otto persone a Roma

Lascia senza parole l’incidente avvenuto ieri sera a Roma, nella zona di via Monti di Primavalle, dove a bordo di un’auto tre giovani rom invece di fermarsi all’Alt della polizia hanno spinto sull’acceleratore travolgendo un gruppo di persone che aspettava l’autobus all’altezza della metro Battistini. Una donna filippina è morta sul colpo le altre persone sono rimaste per la strada ferite e poi ricoverate in ospedale con codice rosso. La procura di Roma accusa l’autista di omicidio volontario in quanto fuggito senza prestare soccorso e non ancora rintracciato; mentre è stata arrestata la diciassettenne che era a bordo dell’auto.

Molti rom stamattina nei campi sono stati sorpresi da questa notizia in quanto non condividono in modo assoluto le azioni compiute dai loro connazionali, molti di loro chiedono scusa ai famigliari delle vittime.

Halilovic Albino, un giovane rom, riflette sull’avvenimento e sostiene “A volte noi giovani alziamo il gomito e quando ci sediamo alla guida non siamo consapevoli di poter creare degli incidenti, mi spiace molto di quello che è successo.”

Le scuse servono a poco, l’A.I.Z.O. rom e sinti nazionale contesta i gravi fatti successi e allo stesso tempo è preoccupata che l’intolleranza nei loro confronti degeneri in atti di violenza, infatti, a Roma le forze dell’Ordine hanno controllato numerosi campi vicino alla sede dell’incidente per evitare manifestazioni di odio sociale nei confronti dei rom.

Ufficio Stampa A.I.Z.O.

 

 

Per contatti ufficio.stampa@aizo.org

cellulare 3488257600

 

A.I.Z.O. rom e sinti

L’AIZO rom e sinti OdV è un'organizzazione nazionale di volontariato nata a Torino nel 1971 con delega di 431 famiglie di sinti. La mission consiste nella difesa dei diritti e nella promozione dei doveri del popolo rom e sinto.