MITO: Cinema e Musica

La proiezione di un film muto prende una piega sbagliata quando il pianista che accompagna le immagini inizia una competizione furiosa con un violinista rom.
Ne deriva una confusione musicale assoluta.

Lunedì 16 settembre alle ore 21,00 si terrà presso il Cinema Massimo di Torino, la proiezione ufficiale di “The Music Lovers”, (Italia 2013, 7’ ) un cortometraggio musicale di Matteo Bernardini, sonorizzato dalla “1911 Lokomotif Orchestra”, un progetto dell’associazione Sostegno Armonico col sostegno economico del Comune di Torino, Fondazione CRT e la collaborazione della Film Commission Torino Piemonte e Associazione Nazionale Museo del Cinema. L’evento è nel calendario di “MITO Settembre Musica”, festival internazionale di musica che si tiene a cavallo tra Milano e Torino.

A introdurre la serata sanno presenti Matteo Bernardini (regista), Mauro e Roberto Agagliate (compositori), Oliviero Alotto (Terra del Fuoco) e Carla Osella (A.I.Z.O.)

L’A.I.Z.O. è un’associazione di volontariato di Torino che dal 1971 opera a stretto contatto con rom e sinti presenti sul territorio piemontese. Nel corso degli anni si è battuta per la promozione e la difesa dei diritti umani, prestando attenzione alle problematiche più calde avvertite da queste popolazioni. Certi che conoscenza e informazione siano un veicolo fondamentale per sradicare i pregiudizi e creare un terreno fertile per la collaborazione e la cooperazione, prima della proiezione la presidente nazionale spenderà un paio di parole in favore del popolo rom e sinto.