Iniziative per la Giornata della Memoria 2015

Memoriale per l'Olocausto di Rom e Sinti a Berlino

Memoriale per l’Olocausto di Rom e Sinti a Berlino

Ogni anno il 27 gennaio si ricorda l’uccisione di milioni di persone perpetrato dai nazisti all’interno dei campi di sterminio. Purtroppo sono in pochi a sapere che anche migliaia di rom e sinti sono stati internati e uccisi. Per non dimenticare un passato doloroso, per evitare che esso si ripeta e per contribuire alla creazione di tolleranza e pace fra i popoli, l’associazione A.I.Z.O Rom e Sinti propone a scuole, biblioteche e Comuni alcune iniziative per ricordare questa popolazione.

Mostra fotografica di 60/80 fotografie in contenitori di plastica delle dimensioni di 60×40, che narra ciò che i libri di storia non raccontano: lo sterminio del popolo rom durante la seconda guerra mondiale, l’odio nei confronti dei nomadi e la sedentarizzazione forzata, la decisione di rinchiuderli nei campi di concentramento e poi lo sterminio di massa, perché considerati non appartenenti alla razza ariana, iniziato ufficialmente nel 1938 con l’apertura dei centri di eutanasia. Migliaia di bambini, donne e uomini sono stati assassinati nei lager di Auschwitz, Mathausen, Majdanek, Bergen Belsen e Treblinka.

E’ possibile richiedere la presenza di un esperto in materia che esponga l’argomento tramite una relazione in occasione dell’inaugurazione della mostra.

Storie di chi non è passato per il camino. Realizzazione di serate con recite di poesie di autori rom che hanno vissuto l’orrore dello sterminio nazista.

Incontro con l’autrice che presenterà il libro “Rom e sinti. Lo sterminio dimenticato” scritto da Carla Osella e edito per i tipi di Migrantes, che narra la storia di un pellegrinaggio nei luoghi del dolore di rom e sinti, un viaggio che ha avuto lo scopo di raccogliere testimonianze di sopravvissuti e di documentare il tentativo di “distruzione della piaga gitana” come la definì Hitler.

Scarica il pdf del volantino! iniziative AIZO_GIORNATA della MEMORIA

Per maggiori informazioni è possibile inviare una e-mail all’indirizzo info@aizo.org oppure telefonare ai seguenti numeri 011-7496016 (lun-ven 09.30-14.00), 348.8257600