Giornata internazionale della nazione rom

In data 3 marzo 2011, la giunta del Consiglio Comunale di Torino ha approvato la mozione presentata in data 14 aprile 2009 dai consiglieri Castronovo, Cassano, Ferrante e Silvestrini, con cui il Consiglio riconosce e fa propria la ricorrenza dell’8 aprile, Giornata internazionale della nazione rom.
L’8 aprile, infatti, in tutto il mondo viene celebrato il “Romano Dives”, la giornata internazionale della nazione rom, in occorrenza dell’anniversario del primo Congresso internazionale del popolo rom, riunitosi a Londra l’8 aprile del 1971 e da cui si è costituita la Romani Union, la prima organizzazione internazionale rom riconosciuta dall’ONU nel 1979.

Il Consiglio Comunale, riconoscendo questa ricorrenza, si impegna a diffonderne il valore e il significato alle istituzioni e alla cittadinanza attraverso tutti i mezzi a sua disposizione, a divulgare, al di là dei pregiudizi, la conoscenza della storia e della cultura dei rom e sinti e a vegliare affinché la pari dignità venga effettivamente riconosciuta al popolo rom e non rimanga un mero proclama.

La mozione è stata approvata con 20 voti favorevoli, 2 contrari e 7 tra astenuti e non presenti.

A.I.Z.O., Associazione Italiana Zingari Oggi, si rallegra per la decisione del Consiglio e considera la mozione un’importante passo avanti verso il riconoscimento dei diritti dei rom e verso l’integrazione di rom e sinti presenti sul territorio torinese.

A.I.Z.O., inoltre, si augura che i propositi del Comune non rimangano solo sulla carta scritta ma che effettivamente l’8 aprile si trasformi in un’occasione per avvicinare maggiormente la cittadinanza alla storia e alla cultura rom, favorendo un incontro reciproco.