Bruciato campo rom a Torino

A Torino un corteo razzista brucia un campo. Tutto e iniziato con la denuncia di una minorenne di essere stata violentata da due rom.

La notizia ha fatto in fretta il giro della citta’ e un gruppo di persone e andato al campo dei rumeni della cascina Continassa e dopo aver rotto le roulottes ha incendiato le baracche. I vigili del fuoco hanno fatto difficolta’ ad intervenire.

Tutta la comunita dei rom e’ allibita dall’avvenimento e dalla violenza delle persone che hanno dato fuoco alle loro case.

Intanto la ragazza ha dichiarato di essersi inventata tutto. Sul grave episodio e’ intervenuto il sindaco Fassino che ha dichiarato come la citta’ sia civile ed e’ necessaria tutelarla da chi la vorrebbe intollerante.