Aizo sinti e rom onlus e Sinti Project International insieme per il riconoscimento della minoranza linguistica sinta e rom

ue

Giovedì 8 ottobre a TRENTO in Via Oss Mazzurana Aizo sinti e rom onlus e Sinti Project internationale hanno organizzato la raccolta firme per la legge nazionale per  il RICONOSCIMENTO DELLA MINORANZA LINGUISTICA SINTA E ROM 

 

La proposta di Legge popolare è già stata depositata nei palazzi romani. Per dare maggior impulso a

questa iniziativa le due associazioni saranno presenti per la raccolta firme e per spiegare il progetto legislativo a Trento in Via Oss Mazzurana. L’iniziativa già svolta a Rovereto ha raccolto un centinaio di firme, autenticate  dall’assessora Lucia Coppola.

 

Sinti e Rom sono una popolazione molto diffusa in Europa, si parla di 12 milioni di abitanti, mentre in Italia sono circa 150.000. La maggior parte di essi sono italiani a tutti gli effetti, hanno abitazioni e lavoro e i loro bambini frequentano le scuole.

 

Queste popolazioni presenti in Italia dal 1400 sono da sempre discriminate nonostante il loro costante impegno per un’integrazione che tenga conto della diversità culturale. E’ una popolazione che ha vissuto il genocidio nazista della seconda guerra mondiale subendo l’annientamento dell’80% della popolazione allora presente in Europa. A questi popoli e solo a loro la Germania non ha mai riconosciuto nessun indenizzo. La società italiana da sempre vicina agli importanti aspetti di uguaglianza e democrazia è chiamata a sancire una realtà sotto gli occhi di tutti: a firmare per la tutela della minoranza Sinta e Rom.

 

 

 

 

per Aizo Sinti e Rom onlus                    per Sinti ProjectInternational

Gian Luca Magagni                                 Manuel Innocenti

3385485616                                                3286912000